Info al paziente


Articoli
Pubblicazioni
  • “Storie da mondi diversi. Raccolta di leggende, favole e fiabe” (a cura di C. Battelli), Edizioni Scriba, Legnano (MI), 2008;
  • “La sapienza del sogno in un’esperienza di osservazione partecipante”, Rivista "Gruppi", Franco Angeli, Milano, set.-dic. 2001, vol. III, n.3, pgg.13-43.
  • “Alcol. Quando bere diventa un problema” (a cura di V. Api, C. Capellini, A. Fiocchi e G. Monguzzi), Fondo Nazionale di Intervento per la Lotta alla Droga, dicembre 1999.

Psicologo a Bereggio

Esercito da diversi anni la professione di psicologa e psicoterapeuta ad orientamento psicodinamico.

Lo psicologo è un professionista che si interessa della salute psicofisica dei propri pazienti, come dicevano gli antichi mens sana in corpore sano. Può lavorare con il singolo individuo, con la coppia, con tutto il sistema familiare o addirittura con un’intera comunità o con un intero sistema aziendale.

Per diventare psicologo è necessario conseguire una laurea quinquennale in psicologia; svolgere un tirocinio pratico obbligatorio di 12 mesi, sotto lo stretto controllo di un tutor iscritto all’ordine degli psicologi, con anni di esperienza nel settore; superare l’esame di stato e conseguire l’abilitazione all’albo regionale o provinciale degli psicologi.

Tale professione è regolamentata dalla Legge n.56/89, a livello nazionale.

Cosa fa lo psicologo?

Un bravo psicologo:

  •  Aiuta il paziente a potenziare le proprie risorse;
  • Stimola il paziente ad un possibile cambiamento;
  • Accompagna il soggetto al raggiungimento degli obiettivi prefissati;
  • Insegna gli strumenti giusti per aumentare l’autostima;
  • Insegna le strategie per effettuare scelte funzionali e costruttive;
  • Accompagna le persone, le coppie, le famiglie, le organizzazioni nelle diverse fasi di sviluppo;
  • Aiuta i pazienti a superare particolari momenti di stress;
  • Aiuta le persone a ritrovare il proprio benessere psicofisico.

Quindi è sbagliato pensare che lo psicologo si occupi solo di psicopatologia, ovvero di disturbi d’ansia, disturbi depressivi, disturbi dell’alimentazione, disturbi di personalità, disfunzioni sessuali, etc. In realtà lo psicologo si interessa, anche, di una varietà di situazioni che possono risultare fonte di disagio e sofferenza per l’individuo in generale, come ad esempio la gestione dello stress quotidiano.

Dove può lavorare lo psicologo?

Lo psicologo può lavorare in molteplici contesti, dagli Enti privati alle strutture pubbliche e sanitarie, come ad esempio:

  • negli Studi privati;
  • negli Ospedali;
  • nelle cliniche;
  • nei Consultori familiari;
  • nei servizi di Neuropsichiatria infantile;
  • nei Servizi per l’Infanzia e l’Adolescenza;
  • nelle Scuole;
  • nei centri per le Dipendenze;
  • nelle Comunità terapeutiche;
  • nelle Residenze per Anziani;
  • negli Enti di formazione pubblici e privati;
  • negli Istituti penitenziari;
  • società di consulenza e formazione aziendale;
  • nei Tribunali;
  • negli studi legali;
  • nei Centri di ascolto;
  • nei servizi socioassistenziali ed educativi di Comuni, Province e Regioni.

Il mio approccio clinico

Siamo tutti esseri speciali, unici e irripetibili. Su questa riflessione baso tutto il mio lavoro di Psicologa e Psicoterapeuta.

Mi applico quotidianamente alla mia professione con diligenza e passione, perché il mio scopo è offrire competenza, umanità ed esperienza ai pazienti.

Voglio che le persone si sentano accolte, nel mio studio, perchè l’accoglienza è la vera fonte del cambiamento.

Ogni persona possiede una propria dignità e delle proprie aspirazioni: il mio lavoro consiste nel far emergere tutto ciò e dare la possibilità di affermarle.

Ogni paziente non viene considerato come un soggetto portatore di problemi da risolvere, ma come un essere responsabile, autentico, alla ricerca del proprio benessere interiore.

Come psicologa, cerco di curare le profonde ferite dell’anima, di aiutare le persone a superare le delusioni e le difficoltà di tutti i giorni.

L’obiettivo è far sì che i pazienti conoscano le immense risorse interiori che possiedono ed imparino ad utilizzare in modo funzionale e produttivo.

Un buon percorso psicoterapeutico permette di raggiungere, in maniera concreta, un buon livello di benessere psicofisico.

 

Aree principali di intervento

  • Affettività, difficoltà relazionali e familiari
  • Depressione, disturbi d’ansia, attacchi di panico
  • Elaborazione del lutto
  • Disturbo da stress post traumatico (PTSD)
  • Anoressia
  • Bulimia
  • Disturbi di personalità
  • Dipendenze affettive, alimentari e da sostanze
  • Sostegno psicologico durante la gravidanza, il parto ed il puerperio
  • Difficoltà legate alle diverse fasi del ciclo di vita

Corsi per tutti

Tecniche di rilassamento e consapevolezza orientale e occidentale

Corso online dal 29/11/2020 al 7/03/2021

Leggi di più

Eventi

Serate di Approfondimento


Dott.ssa Valeria Api
Psicologa Psicoterapeuta Cesano Boscone Corsico Arluno in provincia di Milano
Riceve in: Via Repubblica, 3, 20090 Cesano Boscone MI | Via A. Volta, 18, 20094 Corsico MI | Via Giuseppe Parini, 3, 20010 Arluno MI
valebees@tiscali.it | privacy | cookie policy
Comuni limitrofi: Buccinasco, Trezzano sul Naviglio

Iscritta all'Ordine degli Psicologi della Lombardia con il n. 03/7224 (Legge n.56/89, ex art.2),
Laureata a Dicembre 1993 in Psicologia (Indirizzo di Psicologia Clinica e di Comunità)
Partita Iva 01879000063

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi.
I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento.
La visita psicologica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2015 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà della Dott.ssa Valeria Api.